[Home]

Homepage Mantis Martis (il microcosmo di Martino)

Mantis Martis website ("Martino's tiny world" Homepage)



Ascalafide (Martino Romano, giugno 2018)

ASCALAFIDE SCREZIATO (Deleproctophylla australis) Fabricius 1787
Immagini
ordine: neuroptera;
sottordine: ascalaphidae.

Uno dei pochi esponenti della famiglia ascalaphidae presenti in italia è Deleproctophylla australis, anche se la maggiorparte degli ascalafidi italiani è costituita da Libelloides.
Gli ascalafidi hanno, al contrario delle crisope e dei formicaleoni, una corporatura robusta e tozza.
Come tutti gli ascalafidi è attivo di giorno e di sera e si nutre, come gli odonati, di ditteri che cattura in volo.

Descrizione
Come tutti gli ascalafidi ha un aspetto bizzarro, ma al contrario di molti altri le sue 4 ali sono prive di squame, e quindi trasparenti.
Il torace è molto peloso e le zampe sono robuste per tenersi sospeso sugli steli d'erba, infatti questi insetti si posano come le libellule,
l'artiglio è grosso per avere migliore presa sulle prede.
La testa è relativamente grande e coperta da una folta peluria, soprattutto nella zona dei palpi, gli occhi sono schiacciati e permettono una visuale di quasi 360 gradi.
Le antenne sono lunghe e terminano con un grosso rigonfiamento di colore arancione.
L'addome è tozzo e si allarga progressivamente dal torace.
La colorazione gli permette di mimetizzarsi ottimamente, compensando la scarsa velocità.
La prima consiste in un gioco di varie sfumature di marrone con due strisce ai lati dell'addome e delle screziature gialle sul dorso.
Il maschio si riconosce per due appendici sull'addome (i cerci) che in questa specie servono a tenere ferma per la testa la femmina nell'accoppiamento.
La larva è quasi identica a quella dei formicaleoni ma è più schiacciata e non scava gli "imbuti".

Biologia
La biologia di questo insetto è simile sia a quella delle libellule, sia a quella delle crisope.
La larva si comporta come quella delle crisope, nutrendosi di afidi e di altri piccoli insetti; invece l'adulto caccia e divora ditteri, come gli odonati (libellule).
Il periodo degli adulti dura da maggio ad agosto.
Di solito non vola sopra il metro di quota.
Si può trovare nella gariga o in distese d'erba di dimensioni modeste.
Non è molto comune.

ascalafide
[Male of Deleproctophylla australis; photo by Martino Romano, Salento (Italy), summer 2018]

Other images


Next